• Ordini un articolo disponibile in un giorno lavorativo prima delle 16? Spedizione in giornata!
  • Più di 40 anni d’esperienza
  • Visita il nostro Servizio Clienti

Consigli per scegliere un buon binocolo

Grazie a un binocolo, puoi avvicinare tutto ciò che è molto distante. Con un buon binocolo puoi osservare ogni cosa: vuoi avvistare uccelli, guardare le stelle o vivere uno spettacolo teatrale da vicino? Puoi trovare un binocolo adatto a ogni situazione. In questa pagina, scoprirai anche cosa significano i numeri e i termini tecnici. Inoltre, spieghiamo  la differenza tra binocoli, binocoli con prismi di porro e monocolo. E sai cosa rende eccezionale un binocolo? In seguito scoprirai quale binocolo si adatta di più a te, alla tua situazione e alle tue esigenze.

Che cosa significano i numeri sul binocolo?

Che cosa significano i numeri sul binocolo?

Sul binocolo vedrai sempre 2 numeri, ad esempio 10x25: in questo caso, il visore ingrandisce 10 volte l'immagine, mentre l'obiettivo ha un diametro di 25 mm. Più alto è il primo numero, maggiore sarà l’ingrandimento dell'immagine. Più alto è il secondo numero, maggiore saranno le dimensioni della lente, consentendo l’ingresso di più luce e dandoti un’immagine più luminosa.

Non sempre un alto numero di ingrandimento è da preferire rispetto a un numero inferiore: con un ingrandimento elevato, perfino ogni piccolo movimento avrà delle conseguenze. Non solo l'immagine visibile viene ingrandita, ma anche le vibrazioni (spesso causate da te stesso) aumentano. Con un ingrandimento superiore a 8, il to cervello non riesce facilmente a compensare le vibrazioni nell'immagine, quindi dovrai avere o una mano ben salda o un treppiede con te.

Che cosa significano i termini tecnici del binocolo?

Che cosa significano i termini tecnici del binocolo?

I binocoli presentano molti termini tecnici, che complicano un po' le cose. Per aiutarti, spieghiamo i concetti usati più frequentemente, così ogni termine tecnico ti sarà ben chiaro. Per ogni termine tecnico, scoprirai cosa significa, a cosa serve e come calcolare i diversi valori.

La pupilla di uscita è importante quando utilizzi il binocolo al buio. Il fattore crepuscolare è rilevante se utilizzi il binocolo durante il crepuscolo. Vuoi sapere quanto è nitida l'immagine? Allora approfondisci il concetto di intensità della luce. La larghezza che puoi vedere col binocolo è denominata campo visivo. È anche utile sapere cosa sono l'angolo visivo reale e l'angolo visivo apparente.

Quali tipi di binocolo esistono?

Quali tipi di binocolo esistono?

Il tipo di prisma costituisce la differenza principale tra i tipi di binocoli. La lente frontale ruota l'immagine; il prisma effettua la correzione e ripristina l'immagine. Esistono tre tipi di prismi: a tetto, di porro e monoculari. Ma qual è esattamente la differenza? E quali sono i pro e i contro?

In un binocolo con prisma a tetto, le lenti e i prismi sono posizionati uno dopo l'altro. In un binocolo di porro, le lenti e i prismi sono spostati l'uno rispetto all'altro: i binocoli con prismi di porro sono quindi più larghi. Un monocolo è un binocolo con un mirino e una lente: guardi attraverso il visore con un unico occhio. I monocoli sono quindi molto più compatti e leggeri dei binocoli con prisma a tetto o di porro.

 

Come riconoscere un buon binocolo?

Quando scegli un binocolo, devi fare attenzione alla qualità, che è determinata dal rivestimento, dal materiale e dalla solidità. Il rivestimento è di gran lunga la caratteristica più importante.

Rivestimenti

Tutti i binocoli moderni sono dotati di rivestimenti. Un rivestimento è un ulteriore strato sulle lenti che può apportare alcuni miglioramenti: il vantaggio principale di questi strati è una maggiore trasmissione luminosa (fino al 50%) e di conseguenza un’immagine notevolmente migliore. Il risultato è visibile soprattutto in condizioni di scarsa luminosità dovute a nebbia, a oscurità o a pioggia: senza rivestimento, l'immagine diventa sfocata e scura. Inoltre, i rivestimenti evitano l'abbagliamento, permettendoti così di continuare a vedere attraverso il binocolo. Infine, i rivestimenti aumentano il contrasto, fornendoti un'immagine più calma e permettendoti così di guardare attraverso il binocolo in maniera più rilassata.

Vetro ottico e solidità

Anche il vetro ottico determina la qualità del visore: un rivestimento di qualità eccezionale su un vetro ottico di qualità inferiore è uno spreco di denaro. Tipi di vetro ottico sono, ad esempio, il vetro ottico Crown (come BK7, Bak-4) e il vetro ottico Flint; il vetro a bassa dispersione permette di evitare l'aberrazione cromatica. Infine, è molto importante prendere in mano il binocolo per notare la sensazione che provoca: possedere un visore leggero oppure pesante e robusto è una questione personale e dipende anche dalle situazioni di utilizzo.

Scopri tutti i binocoli

 VISAV-pay   Idealo   Trusted shops